Chiedi un preventivo gratuito

Origini e trattamenti della ptosi mammaria Sapere tutto !

Non è sempre facile mantenere un bel seno per tutta la vita! Quando il seno si abbassa, si parla di ptosi mammaria, un complesso spesso vissuto male dalle donne. Variazioni ponderali, gravidanze multiple, allattamento, fattori ereditari, le cause sono molteplici. Oggi ci interessiamo alle origini del cedimento della ghiandola mammaria e ai possibili trattamenti.

Che cos’è la ptosi al seno?

Nel corso della vita, il torace può subire vari cambiamenti morfologici. La ptosi mammaria è definita come la caduta e l’abbassamento dei seni, dovuti a un cedimento della ghiandola mammaria e ad una dilatazione esagerata della pelle.

Generalmente di origine naturale, la ptosi mammaria può verificarsi anche dopo notevoli variazioni di peso, gravidanza o allattamento. Questa variazione anatomica si traduce allora in seni particolarmente bassi e poco estetici.

Cause della ptosi mammaria

Varie cause possono essere associate a una ptosi. In primo luogo l’origine può essere congenita, con seni avvizziti già in età adolescenziale, seni ipotrofici (piccole dimensioni),ipertrofici (seni altamente sviluppati) o seni tuberosi.

La malattia può anche essere dovuta alla gravidanza, periodo in cui il seno è fortemente soggetto a cambiamenti ormonali (aumento di volume che spesso si accompagna a un abbassamento del seno). La stessa cosa avviene in caso di aumento di peso, che provoca una forte tensione al legamento e indebolisce la pelle, in particolare a livello del torace, e poi alle diete che inducono, certamente, una diminuzione del volume del seno, ma non agiscono sui legamenti che rimangono distesi. I seni sembrano allora «svuotati dall’interno».

Infine, i disturbi ormonali possono essere responsabili di una malattia mammaria, così come la fragilità della pelle, dovuta al rilassamento cutaneo e all’invecchiamento naturale.

Come si cura la ptosi mammaria?

Di fronte a una vera e propria ptosi mammaria, si raccomanda generalmente un trattamento chirurgico, basato su un’operazione che permette di correggere il cedimento e di rimodellare il seno.

I gesti chirurgici di un ciclo di cura sono abbastanza simili a quelli di un intervento di riduzione del seno. La tecnica permette di rimettere l’areola e il capezzolo nella loro posizione di origine, di far rialzare la ghiandola mammaria e di rimuovere la pelle in eccesso per ottenere due seni armoniosi e rassodati. Le cicatrici dipendono dallo stadio della ptosi:

  •  Se importante: la cicatrice è a T invertita (cicatrice verticale che parte dalla parte inferiore dell’areola e scende fino alla piega del seno + cicatrice orizzontale)
  • Se è moderata: semplice incisione intorno all’areola e cicatrice verticale
  • Se la ptosi è minima, è una semplice cicatrice intorno all’areola.

L’operazione dura tra un’ora e mezza e due ore, ed è effettuata sotto anestesia generale. Dopo il gesto chirurgico, un bendaggio morbido, il petto ritrova la sua armonia. In caso di ipotrofia o di ipertrofia mammaria, l’intervento può essere completato da un aumento o da una riduzione del seno, a seconda dei desideri della paziente.

Quali sono le conseguenze?

In seguito all’intervento si possono trovare spesso ecchimosi con edema, che però scompariranno in breve tempo. I dolori sono lievi e, se necessario, possono essere  prescritti degli antidolorifici.

Ventiquattro/ Quarantotto ore dopo l’operazione, la fasciatura iniziale viene sostituita da una fasciatura più leggera e più morbida, e viene applicato un reggiseno di contenzione. Quest’ultimo dovrà essere conservato giorno e notte per un mese al fine di proteggere le cicatrici.

Si raccomanda generalmente alle pazienti di richiedere un’interruzione del lavoro per 7-10 giorni dopo l’intervento. Esse non devono peraltro riprendere attività sportive prima di 1 o 2 mesi.

team

Il vostro assistente medico

Unisciti alla nostra lista di clienti soddisfattiChiedi un preventivo

Condividi con i tuoi amici

I nostri valori

ÉcouteAscolto
conseilConsiglio
confianceFiducia
expertiseCompetenza
MICHAU
faten
dr-sinda-haddad
le-docteur-Sofiene-Ayadi

Testimonianze