Chiedi un preventivo gratuito

Mini Bypass Gastrico in Tunisia & Turchia prezzo di chirurgia estetica

Mini Bypass Gastrico

Preventivo gratuito

L’intervento gastrorestrittivo del Mini Bypass Gastrico, detto anche Bypass ad un’unica anastomosi, è più semplice rispetto al Bypass Gastrico, data la presenza di una sola connessione fra stomaco ed intestino. A differenza della creazione di una piccola sacca, con il Mini Bypass, lo stomaco prende la forma di un piccolo tubo, quindi viene divisa dalla maggior parte dello stomaco bypassato attraverso dei punti di sutura. La nuova sacca gastrica verrà poi collegata direttamente all’intestino, escludendo il tratto del duodeno e del digiuno. La limitata introduzione di cibo, grazie a questa procedura, consente al paziente di perdere il 60-70% del peso in eccesso.

Anestesia generale

Soggiorno in Tunisia di 07 giorni e 06 notti

Il costo del Mini Bypass è a partire dai 4.800€

Il mini bypass gastrico è una procedura efficace e ben consolidata. La parte superiore dello stomaco è divisa in un tubo, simile ai primi tre quarti di una manica, e quindi unita a un ciclo di intestino.

    Il mini bypass gastrico può essere utilizzato come procedura primaria di perdita di peso. Può anche essere usato in pazienti che hanno avuto precedenti bendaggio gastrico o chirurgia manica, ma non hanno avuto successo con la perdita di peso, o che hanno avuto complicazioni legate alla banda e hanno deciso di eseguire un intervento di revisione.

A seconda del loro peso pre-operatorio, i pazienti possono aspettarsi di perdere tra il 40% e il 70% del loro peso corporeo in eccesso nel primo anno dopo l'intervento chirurgico. Molte comorbidità correlate all'obesità migliorano o si risolvono dopo la chirurgia bariatrica. Diabete, ipertensione, apnea ostruttiva del sonno e livelli di colesterolo anormali sono migliorati o curati in più 75% dei pazienti sottoposti a gastrectomia a manica. La perdita di peso che si verifica dopo la mini bypass gastrico provoca un notevole miglioramento di queste condizioni mediche nel primo anno dopo l'intervento chirurgico.

Scegli Chirurgia e Vacanze per una comprovata operazione di perdita di peso da esperti specialisti bariatrici.

    Fiducia Chirurgia e Vacanze per la chirurgia bariatrica sicura e di alta qualità.
      I chirurghi con il più alto livello di formazione con più di 10 anni di esperienza nella sala operatoria eseguiranno il mini bypass gastrico.

Mini bypass gastrico viene eseguito in cliniche private e ospedali in Tunisia e Turchia. Le cliniche sono dotate di moderne strutture diagnostiche e chirurgiche. I pazienti sono assistiti da personale professionale che parla italiano. I nostri chirurghi parlano fluentemente l'italiano e mostrano attenzione personale ad ogni cliente.

    Dopo l'intervento i pazienti alloggiano in camere private recentemente arredate nelle cliniche dove 24 ore infermieristica, TV satellitare, aria condizionata e atmosfera accogliente sono garantiti.

Come con qualsiasi procedura chirurgica il medico avrà una storia clinica completa.è importante che tu gli faccia sapere di eventuali operazioni precedenti che potresti avere (soprattutto se sono stati chirurgia addominale) e quali allergie hai, se presenti. Se stai attualmente su qualsiasi farmaco allora vi verrà chiesto che cosa questo è e quanto spesso lo prendi. Se fumi, ti verrà consigliato di rinunciare a questo almeno un mese prima della vostra operazione. Il fumo può causare problemi durante l'intervento chirurgico: questi includono problemi di respirazione come i polmoni sono ipersensibili durante una procedura e rallentano la guarigione della ferita chirurgica. Oltre a fare una storia medica, ti sottoporrai a una serie di test preoperatori come un campione di sangue e un controllo della pressione sanguigna.

La pietra angolare di un programma di chirurgia bariatrica è la valutazione clinica per determinare se la chirurgia è sicura e appropriata per un particolare paziente con obesità. La valutazione clinica deve essere effettuata per un periodo di tempo e da un gruppo multidisciplinare che comprende un dietista, un medico, un chirurgo e se necessario, uno psicologo o uno psichiatra. Idealmente, una certa valutazione clinica sarà stata fatta da un fornitore di assistenza primaria prima che il paziente si riferisce ad un programma bariatrico per la chirurgia. Una valutazione più approfondita viene poi effettuata dalla squadra bariatrica.

    La valutazione clinica comprende lo screening per la sicurezza chirurgica, e comporta la raccolta di anamnesi, l’esame fisico, le indagini di laboratorio, e le interviste per determinare la motivazione di un paziente a sottoporsi ad un intervento chirurgico e quanto il paziente comprende la procedura e le richieste post-operatorie. Le interviste cliniche forniscono anche informazioni sulla perdita di peso del paziente e sulla storia di l'aumento di peso e sui comportamenti alimentari attuali, e stabiliscono se il paziente ha i necessari supporti sociali richiesti dalle procedure bariatriche o qualsiasi condizione psichiatrica che potrebbe compromettere la capacità del paziente di gestire l'intervento.

A differenza della creazione di una piccola sacca, con il Mini Bypass, lo stomaco prende la forma di un piccolo tubo, quindi è divisa dalla maggior parte dello stomaco bypassato attraverso dei punti di sutura. La nuova sacca gastrica viene poi collegata direttamente all’intestino, escludendo il tratto del duodeno e del digiuno.

Le piccole ferite sull'addome saranno coperte con medicazioni impermeabili dopo l'operazione. Le medicazioni devono essere lasciate per sette giorni dal giorno dell'operazione. A quel punto, le ferite di solito sono abbastanza guarite per rimanere scoperti. I punti utilizzati sono solubili. È possibile fare la doccia o il bagno come normale dal giorno dell'intervento chirurgico. Se noti qualsiasi segno di infezione da ferita (dolore, arrossamento o gonfiore) si consiglia di visitare il medico per un controllo delle ferite.

È importante sapere che le cicatrici chirurgiche differiscono da un paziente all'altro. Mentre alcuni pazienti possono finire con cicatrici fini e meno evidenti, altri possono avere cicatrici ipertrofiche e brutte.

    Alcuni fattori come la capacità del chirurgo, il tipo, e le dimensioni dei materiali di sutura, le caratteristiche genetiche del paziente e infezione della ferita può anche influenzare l'aspetto finale della cicatrice.

    Come con qualsiasi procedura chirurgica, l'operazione di mini bypass gastrico presenta un profilo di rischio che è importante capire prima di procedere. Il seguente è un elenco completo di problemi che possono verificarsi. La maggior parte di queste complicazioni sono molto rari e 90–95% dei pazienti non hanno problemi. Questo elenco è ampio e non è destinato a preoccuparsi, ma semplicemente ti informa sulla gamma di possibili complicazioni, indipendentemente da quanto raro il problema può essere. Le complicazioni gravi sono quelle che richiedono una nuova operazione di emergenza o qualsiasi altro intervento come l'endoscopia, la trasfusione di sangue o di emocomponenti o l'obbligo di rimanere in ospedale per più di 7 giorni. Nella nostra pratica, la complicanza più probabile è stata il sanguinamento postoperatorio (1% dei pazienti). Di solito l'emorragia si ferma e non è così grande che la trasfusione di sangue è necessario. Altre complicazioni precoci (0.5%) possono essere: peritonite; trombo di vene profonde e arteria polmonare; infarto miocardico; polmonite; ascesso addominale; infezioni da ferita; ernie al sito chirurgico, ulcere. Il 90% delle complicazioni che richiedono ulteriori cure mediche speciali, si verificano entro 48 ore dopo l'intervento chirurgico, quando il paziente è ancora in ospedale.

La procedura di mini bypass aiuta a perdere peso in diversi modi:

  • Riducendo la sensazione di fame attraverso l'intestino alterato a segnalamento cerebrale.
  • Consentendo una prima sensazione di sazietà e pienezza quando si mangia un pasto con conseguente una dimensione porzione sana.
  • Diminuendo la quantità di calorie che assorbi dal cibo a causa di bypassare da 150 a 200 centimetri della parte superiore dell'intestino tenue.
  • L'ammissibilità per la chirurgia bariatrica è determinata in parte da ciò che è noto come l'indice di massa corporea, un valore numerico del peso in relazione alla tua altezza. Un intervallo BMI di 18-24,9 è considerato ottimale. L’obesità patologica è definita come un punteggio BMI di 40 o più.

      In genere sei idoneo per la chirurgia bariatrica se hai un BMI di 35-39, con specifici problemi di salute significativi come il diabete di tipo 2, apnea notturna o pressione alta. Un BMI di 40 o più è anche un fattore qualificante.

    Restare in assoluto riposo per 2 - 3 settimane per poi riprendere le attività quotidiane senza fare sforzi rilevanti. Le attività sportive possono essere riprese dopo 3-4 mesi. Lo staff di Chirurgia & Vacanze sarà sempre a tua disposizione anche dopo il rientro in Italia per qualsiasi tua necessità.

    Richiedi maggiori dettagli