Chiedi un preventivo gratuito

Qual’è la differenza tra chirurgia estetica e chirurgia ricostruttiva ?

La chirurgia estetica viene eseguita per rimodellare le strutture normali del corpo al fine di migliorare l'aspetto del paziente e la sua autostima. La chirurgia estetica di solito non è coperta dall’ assicurazione sanitaria.

La chirurgia ricostruttiva viene eseguita su strutture anomale del corpo, causate da difetti congeniti, anomalie dello sviluppo, traumi, infezioni, tumori o malattie. E 'generalmente eseguita per migliorare la funzione, ma può anche essere fatta per approssimare un aspetto normale. La chirurgia ricostruttiva è generalmente coperta dalla maggior parte delle polizze di assicurazione sanitaria, anche se la copertura per procedure specifiche e i livelli di copertura possono variare notevolmente.

Ci sono un certo numero di "aree grigie" nella copertura per la chirurgia plastica che a volte richiedono particolare considerazione da parte di un vettore assicurativo. Queste aree di solito coinvolgono operazioni chirurgiche che possono essere ricostruttive o cosmetiche, a seconda della situazione di ogni paziente. Ad esempio, la chirurgia palpebrale (blefaroplastica) - una procedura normalmente eseguita per ottenere il miglioramento cosmetico - può essere coperta dall’assicuearione  se le palpebre stanno cadendo gravemente e oscurando la vista di un paziente.

faq-01