Chiedi un preventivo gratuito

L'anestesia é pericolosa?

Negli ultimi tempi l'anestesia è progredita in modo molto importante, in modo che le complicazioni di cui tutti già temevamo, in questo momento sono prevenibili e facilmente gestibili.

Gli anestesiologi in chirurgia plastica utilizzano i farmaci più avanzati e le ultime apparecchiature di monitoraggio, per garantire un buon ambiente chirurgico e un adeguato post-operatorio. Gli anestetici utilizzati al giorno d’oggi sono per lo più per via endovenosa, cioè sono posizionati in vena, che assicura la loro rapida eliminazione e la riduzione del rischio di effetti collaterali al risveglio. Inoltre, effetti come vomito e vertigini sono controllabili anche dall'anestesiologo, così come la gestione del dolore post-operatorio.

“Uno studio americano che ha valutato la sicurezza dell'attuale anestesia, ha confrontato le anestesie di 3 ore con tragitti aerei di 3 ore (come Bogota-Miami) e ha ottenuto che è molto più sicuro sottoporsi a un'anestesia che ad un volo”.

Inoltre, in preoperatorio, viene effetuata una valutazione completa da parte dell'anestesista per assicurarsi di non presentare alcuna condizione medica che non gli permetta di essere in perfette condizioni per la procedura.

faq-01