Chiedi un preventivo gratuito

Quanto dura il recupero di un lifting del seno con o senza impianti?

Un mese e mezzo dopo il lifting del seno, possiamo dire che il processo di recupero della chirurgia di lifting mammario con o senza impianti è completato. Le sei settimane successive all’intervento di solito segnano la fine del periodo di guarigione, poiché la maggior parte degli ematomi e gonfiori mammari sono stati risolti. Tuttavia, ricordiamo che ogni paziente manifesta il proprio e unico periodo di guarigione e di guarigione.  Molte pazienti, dopo questo periodo, possono tornare senza restrizioni ai loro esercizi e attività abituali, dormire sul fianco e sulla vendita, e sono autorizzate a indossare un reggiseno normale. Due o tre giorni dopo l’intervento, molte donne possono soffrire di dolori da lievi a moderati nei giorni successivi all’intervento, che possono essere facilmente controllati con antidolorifici. Nausea derivante dall’anestesia utilizzata durante la procedura può verificarsi anche occasionalmente, ma di solito scompare poche ore dopo l’operazione senza alcun intervento. Le medicazioni chirurgiche e i drenaggi utilizzati sono normalmente rimossi dal chirurgo entro questo termine. Per il giorno 2 o 3, molti pazienti potranno fare una doccia. Sette giorni dopo l’intervento, il livello di dolore generalmente diminuisce notevolmente, mentre edemi e ematomi e gonfiori del seno possono continuare. Molte pazienti possono tornare al loro lavoro normale e alle attività quotidiane leggere, compreso camminare. Tuttavia, le pazienti devono evitare di accovacciarsi, sollevare oggetti pesanti e altri tipi di esercizi vigorosi. È a quattordici giorni dall’intervento che molte pazienti iniziano a tornare alla normalità e possono riprendere le loro attività quotidiane senza dolore. Bisogna continuare ad evitare qualsiasi attività vigorosa o qualsiasi esercizio. In generale, le incisioni guariscono completamente verso le 2 settimane e i pazienti possono uscire per fare docce e bagni.

faq-01